Racconti plebei - FemDom il Regno

 

Racconti plebei

Sezione racconti da sfruttare con tanta fantasia e un pizzico di pepe !!

"Fa molto male, vero?”

“Dove sei?” mi scrive Amanda con un messaggio. Le dico di trovarmi in giro vicino casa e che probabilmente sarei andato a comprare qualcosa al supermercato del quartiere.“Non fare tardi_mi risponde qualche minuto dopo_ho una sorpresa per te!”.Ho conosciuto Amanda un anno fa e dal primo momento in cui l'ho vista ho sentito qualcosa di speciale per lei. Faccio le scale di casa di corsa, infilo la chiave nella toppa della porta e spinto quest’ultima mi sono accorgo di un bigliettino sul tavolo. E' un......

Leggi tutto
L'uomo dei miei sogni

L'uomo dei miei sogni

Dalla biblioteca del Regno - contributo di charmelroses Matilda sorrise, guardando l’ombra delicata del proprio piede proiettata sul viso di Matteo. L’abbraccio del suo sguardo adorante e colmo di passione la cullava dolcemente e lei si specchiò nei suoi occhi, lasciandosi sedurre dall’immagine di se stessa che Matteo le rimandava.Gli sfiorò le labbra con le dita e Matteo sentì la tenerezza improvvisa di quella carezza percuotere la sua anima, soggiogata e vinta dal desiderio che attendeva impazie......

Leggi tutto
Per la sua gloria.

Per la sua gloria.

Non avevo dormito tutta la notte, la mia divina Padrona aveva deciso di portarmi con Lei a una festa organizzata da alcune sue amiche. Che emozione! Prima di partire la Padrona volle darmi tutte le indicazioni e le regole di comportamento, avvisandomi che sarei stato portato come la sua sissymaid, accennandomi velocemente al fatto che le sue amiche erano state messe al corrente del tipo di rapporto che c'era tra noi. Sissymaid non lo sono mai stata, nel senso che non è mai stata una mia fantasia e nessuno ......

Leggi tutto
immobilizzato

immobilizzato

"100 frustate o 2 ore di immobilizzazione. Scegli!" Mi rallegrai di questa possibilità di scelta e non ebbi dubbi, immobilizzazione. Senza commentare la mia decisione uscì dalla stanza per tornare dopo qualche minuto con del nastro da imballaggio e dei sacchi di plastica e la pellicola trasparente. Non conoscevo ancora la sua crudeltà, ma conoscevo la sua determinazione e sapevo che quando voleva qualcosa faceva di tutto per ottenerla, e lo faceva nel modo a lei più congeniale senza aver cura delle soff......

Leggi tutto
nelle mani di mia moglie

nelle mani di mia moglie

Dalla biblioteca del Regno - contributo di elodina Volevo raccontare questa mia esperienza..non è che sia proprio un’esperienza tra mistress e slave, ma mi sono sentito veramente sottomesso ed umiliato:3 sere fa torno a casa da mia moglie dopo una giornata di lavoro abbastanza intensa. Dopo aver cenato ci andiamo a sedere sul divano a guardare la tv. Lei poggia i suoi piedi sulla mia coscia ed io comincio a massaggiarli con cura, come sempre... ma come sempre il contatto con i suoi piedi mi fa eccitare ......

Leggi tutto
Corso per Mistress (seconda lezione pratica. Negazione dell'orgasmo

Corso per Mistress (seconda lezione pratica. Negazione dell'orgasmo "teasing & denial")

Parlavano già da una mezz'ora buona. Quando entrai nella stanza per portare il caffè che la padrona mi aveva chiesto di preparare per lei e per le sue tre giovani ospiti, vidi le foto sparse sul tavolo e il cuore iniziò a battermi forte. In quelle foto uomini inginocchiati o legati nelle più imbarazzanti posizione, venivano costretti ad una forzata e ripetuta masturbazione. Quei volti trasmormati da smorfie di sforzo e di tensione, mi fecero tremare e quando la padrona mi ordinò di spogliarmi completam......

Leggi tutto
Sono il suo dog slave ( Parte seconda)

Sono il suo dog slave ( Parte seconda)

Sono in ginocchio. La padrona viene verso di me, con il guinzaglio tra le mani. Mi accarezza la testa e fissa il guinzaglio al collare, dandomi l’estremita da tenere in bocca."Non muoverti, rimani lì" mi dice.Sento aprire una zip, sento il rumore di buste di plastica e sento che appoggia sul tavolo quello che immagino siano i giochi che ha intenzione di usare su di me."Avvicinati" mi dice, sedendosi sulla poltrona della sua camera da letto. Ed io a quattro zampe mi avvicino a lei."Brava, la mia cagnetta......

Leggi tutto
Sono il suo dog slave

Sono il suo dog slave

Fra qualche minuto sarò a sua completa disposizione. Sarà per me un week-end di totale sottomissione. Parcheggio la macchina e a piedi vado verso il cancello della villa. La signora lo lascia aperto per me ma io suono, come di mia abitudine e poi entro in giardino. Chiudo il cancello e comincio a spogliarmi. Nudo mi guardo in giro. E' così ogni volta, anche se la villa della mia padrona è distante dalle altre case e circondata dal verde, non riesco a non provare quel senso di disagio che mi da l'essere ......

Leggi tutto
il cavallo

il cavallo

"Cerco uomo robusto per pony-play" questo l'annuncio che ha attirato l'attenzione di Guliermo. Robusto è robusto, un metro e ottanta per novanta chili. Forse poco allenato ma muore dalla voglia di rispondere a quell'annuncio e così ha scritto, mettendosi a disposizione della signora. Non ci sono stati molti convenevoli: un paio di telefonate e poi la decisione di vedersi quel giorno alle ore 11. Con un paio di ore di auto, Guliermo ha raggiunto la casa della signora, una meravigliosa villa immersa nel par......

Leggi tutto
Una giornata al mare

Una giornata al mare

Era l’inizio dell’estate, faceva già abbastanza caldo, tanto che nella città della mia Padrona già si cominciava ad andare al mare. In quel periodo la mia Padrona aveva un nuovo compagno, Federico. Avevano deciso di passare la domenica al mare e mi fu generosamente concesso di essere presente per servirli in questa giornata in spiaggia. L'appuntamento era alle ore 9 a casa della Padrona. Quando arrivai vidi che Federico mi aveva anticipato, riconobbi la sua auto parcheggiata sotto casa della mia Si......

Leggi tutto

Archivi per anno