Racconti plebei - FemDom il Regno

 

Racconti plebei

Sezione racconti da sfruttare con tanta fantasia e un pizzico di pepe !!
Caffe' dolce  amaro

Caffe' dolce amaro

Il locale è quasi pieno, ed io sono imbarazzato. A casa la padrona mi ha anticipato cosa avrebbe preteso da me durante la cena. Per fortuna la tovaglia è molto grande e arriva a coprire quasi interamente le nostre ginocchia.Guardandomi intorno, nella speranza che nessuno veda, calo la zip e tiro fuori il mio pene come mi è stato ordinato. _"Non mi basta schiavo, tira fuori tutto". Obbedisco, mi sbottono i pantaloni e li calo, solo quanto basta per far uscire tutto il pene e i testicoli. Nel frattempo l......

Leggi tutto
Roberta

Roberta

Non l'avevo mai vista prima, mi colpì per quegli occhi intelligenti e profondi. Seduto di fronte a lei, mentre gli amici parlavano, non riuscivo a toglierle gli occhi di dosso. Completamente ipnotizzato.Se ne accorse, rise. Continuammo a chiacchierare, poi, forse, complice il vino, le mie occhiate verso di lei divennero sempre più insistenti, ma inequivocabili. Pendevo già dalle sue labbra."Non capisco se stai pensando a cosa mi faresti, o a cosa ti faresti fare". Mi disse all'improvviso.Stavo bevendo qu......

Leggi tutto
Umiliazione

Umiliazione

La porta si chiude, mi getto ai Suoi piedi per leccarle le scarpe, scodinzolando e girandole intorno da bravo cagnolino per farle le feste, mentre mi mette il collare. Trascinandomi per i capelli mi porta davanti allo specchio. Vuole umiliarimi costringendo a guardare la mia figura riflessa nello specchio mentre mi da calci sul sedere, mi tira le orecchie, mi calpesta le mani, mi canzona sculacciandomi e dicendomi che sono un essere inutile, buono solo per essere usato come pupazzetto da divertimento. Va a ......

Leggi tutto
Con la padrona, ad una festa femdom

Con la padrona, ad una festa femdom

Vi siete mai chiesti come sia il paradiso? Io, il mio giardino dell'eden l'ho visitato una sera di giugno, di due anni fa, quando la mia padrona mi ha concesso il grande onore di accompagnarla ad una festa femdom. Immaginate come ero emozionato e felice, oltre che grato alla mia regina per aver concesso a me, umile schiavo di accompagnarla e farle da cavaliere ad una festa così bella, con tante mistress, venute da tutta Italia.L'incontro della padrona con le altre signore mi è sembrato un ritrovarsi piutt......

Leggi tutto

"Fa molto male, vero?”

“Dove sei?” mi scrive Amanda con un messaggio. Le dico di trovarmi in giro vicino casa e che probabilmente sarei andato a comprare qualcosa al supermercato del quartiere.“Non fare tardi_mi risponde qualche minuto dopo_ho una sorpresa per te!”.Ho conosciuto Amanda un anno fa e dal primo momento in cui l'ho vista ho sentito qualcosa di speciale per lei. Faccio le scale di casa di corsa, infilo la chiave nella toppa della porta e spinto quest’ultima mi sono accorgo di un bigliettino sul tavolo. E' un......

Leggi tutto
L'uomo dei miei sogni

L'uomo dei miei sogni

Dalla biblioteca del Regno - contributo di charmelroses Matilda sorrise, guardando l’ombra delicata del proprio piede proiettata sul viso di Matteo. L’abbraccio del suo sguardo adorante e colmo di passione la cullava dolcemente e lei si specchiò nei suoi occhi, lasciandosi sedurre dall’immagine di se stessa che Matteo le rimandava.Gli sfiorò le labbra con le dita e Matteo sentì la tenerezza improvvisa di quella carezza percuotere la sua anima, soggiogata e vinta dal desiderio che attendeva impazie......

Leggi tutto
Per la sua gloria.

Per la sua gloria.

Non avevo dormito tutta la notte, la mia divina Padrona aveva deciso di portarmi con Lei a una festa organizzata da alcune sue amiche. Che emozione! Prima di partire la Padrona volle darmi tutte le indicazioni e le regole di comportamento, avvisandomi che sarei stato portato come la sua sissymaid, accennandomi velocemente al fatto che le sue amiche erano state messe al corrente del tipo di rapporto che c'era tra noi. Sissymaid non lo sono mai stata, nel senso che non è mai stata una mia fantasia e nessuno ......

Leggi tutto
immobilizzato

immobilizzato

"100 frustate o 2 ore di immobilizzazione. Scegli!" Mi rallegrai di questa possibilità di scelta e non ebbi dubbi, immobilizzazione. Senza commentare la mia decisione uscì dalla stanza per tornare dopo qualche minuto con del nastro da imballaggio e dei sacchi di plastica e la pellicola trasparente. Non conoscevo ancora la sua crudeltà, ma conoscevo la sua determinazione e sapevo che quando voleva qualcosa faceva di tutto per ottenerla, e lo faceva nel modo a lei più congeniale senza aver cura delle soff......

Leggi tutto
nelle mani di mia moglie

nelle mani di mia moglie

Dalla biblioteca del Regno - contributo di elodina Volevo raccontare questa mia esperienza..non è che sia proprio un’esperienza tra mistress e slave, ma mi sono sentito veramente sottomesso ed umiliato:3 sere fa torno a casa da mia moglie dopo una giornata di lavoro abbastanza intensa. Dopo aver cenato ci andiamo a sedere sul divano a guardare la tv. Lei poggia i suoi piedi sulla mia coscia ed io comincio a massaggiarli con cura, come sempre... ma come sempre il contatto con i suoi piedi mi fa eccitare ......

Leggi tutto
Corso per Mistress (seconda lezione pratica. Negazione dell'orgasmo

Corso per Mistress (seconda lezione pratica. Negazione dell'orgasmo "teasing & denial")

Parlavano già da una mezz'ora buona. Quando entrai nella stanza per portare il caffè che la padrona mi aveva chiesto di preparare per lei e per le sue tre giovani ospiti, vidi le foto sparse sul tavolo e il cuore iniziò a battermi forte. In quelle foto uomini inginocchiati o legati nelle più imbarazzanti posizione, venivano costretti ad una forzata e ripetuta masturbazione. Quei volti trasmormati da smorfie di sforzo e di tensione, mi fecero tremare e quando la padrona mi ordinò di spogliarmi completam......

Leggi tutto

Archivi per anno