Racconti plebei - FemDom il Regno

 

Racconti plebei (2021)

Sezione racconti da sfruttare con tanta fantasia e un pizzico di pepe !!

Suo...

Alice era una Padrona matura, affascinante rigorosa ma con una dolcezza implicita che mi ricordava “la tua dolcezza è come il vento turbina e non appare” di Montale. Avevamo dialogato telefonicamente e telematicamente per settimane, il suo modo d’intendere la dominazione preciso, chiaro e coinvolgente mi prendeva la mente e non solo. Un giorno d’aprile, finalmente all’improvviso, arrivo’ la sua prima convocazione. Il messaggio diceva: “mi sono stancata delle tue chiacchiere, voglio vedere com......

Leggi tutto
Schiavo della sublime moglie - La scommessa

Schiavo della sublime moglie - La scommessa

Ludovico era appassionato di calcio. Tifoso sfegatato dell’Inter sin da bambino, non si perdeva una partita della sua squadra del cuore, a meno che non fosse impegnato a servire la sublime padrona. Quella domenica sera si sarebbe disputato il derby d’Italia Inter - Juventus e Ludovico era in trepidante attesa. Sbrigò le faccende domestiche, servi’ con devozione moglie e suocera e poi si rintanò nella sua stanza per vedere la partita nella piccola televisione che gli era stata concessa. Dopo un paio ......

Leggi tutto
Schiavo della sublime moglie - La spa

Schiavo della sublime moglie - La spa

Era un pomeriggio di novembre, nero e tempestoso, con tuoni, fulmini, vento impetuoso e pioggia scrosciante. Ludovicostava passando lo straccio in cucina quando fu chiamato dalla sublime moglie. “Desidero fare un bagno caldo con idro-massaggio, poi ricevere uno dei tuoi fantastici massaggi rilassanti e poi bereuna tisana calda al finocchio. Mi puoi accontentare?”. “Accontentare?” -Ripete’ Ludovico- “io vivo per servirti mia adorata”. “Bravo schiavo. Riempi la vasca da bagno”. “Subito pa......

Leggi tutto
Schiavo della sublime moglie - Il limite

Schiavo della sublime moglie - Il limite

Ludovico era in astinenza forzata da 4 mesi. Un tempo lunghissimo, durante il quale Valeria si divertiva sadicamente a stuzzicarlo sessualmente per poi negarsi, così da rendere la punizione ancora più severa. Quel week end la padrona decise che era giunto il momento di interrompere la punizione. Era desiderosa del marito e non vedeva l’ora di usarlo per il proprio piacere sessuale. Ludovico stava spolverando i mobili del salotto quando si sentì chiamaredalla moglie e si precipitò nella sua stanza. ......

Leggi tutto
Schiavo della sublime moglie - Il viaggio

Schiavo della sublime moglie - Il viaggio

Ludovico e Valeria erano partiti per la tanto agognata vacanza di primavera. Destinazione Venezia. Raggiunsero la città in treno e si recarono a piedi all’Hotel, che distava poche centinaia di metri dalla stazione. Fecero il check in e furono accompagnati nella loro camera. Gli ambienti erano arredati in stile fine 800, con carta da parati, moquette e lenzuola in varie tonalità di verde, il tutto abbellito con splendidi cristalli di Murano. Valeria si sdraiò sul letto. “Ah, bello comodo. C’è anch......

Leggi tutto
Schiavo della sublime moglie

Schiavo della sublime moglie

Ludovico stava lavando i piatti. La moglie Valeria, una bella trentacinquenne mora, con intensi occhi scuri, un seno sodo e voluminoso e degli splendidi piedi affusolati, era sdraiata sul divano del salotto a vedere la TV. Ad un tratto squillò il campanello. Ludovico si precipitò ad aprire. Era sua suocera Filippa, una cinquantasettenne ricca, affascinante e formosa, con i capelli biondi e le labbra carnose,che ospitava figlia e genero nella sua bella casa. Toglimi le scarpe” -ordinò Filippa al genero ......

Leggi tutto

IL CLUB DEI SOTTOMESSI

L' idea di Fabrizio, in tempi in cui internet ancora non si conosceva, era stata quella di trovare altri uomini simili, "colleghi" che vivevano in modo più o meno segreto la stessa Passione : il Femdom. Uomini che bramavano la possibilità di conoscere Donne dominanti, alla quali ubbidire e ai cui piedi strisciare, sperando magari di realizzare quello che allora sembrava davvero solo un sogno o una strana fantasia : trovare una Padrona alla quale sottomettersi. Tutto questo poteva sembrare bizzarro , ma lu......

Leggi tutto
L’aspirante schiavo e la padrona

L’aspirante schiavo e la padrona

Christian era un uomo di 40 anni che fin da adolescente aveva maturato il desiderio di essere sottomesso da una donna, benché in passato avesse avuto qualche esperienza nessuna fu duratura e fu affrontata dal partner più come gioco che stile di vita. Qualcosa peró stava per cambiare. Un giorno Christian navigando sui gruppi social, vide il profilo di una donna con aria autoritaria dai bei lineamenti e con molto stile. Da quel giorno Christian inizió ad immaginarla come padrona e a come sarebbe stato b......

Leggi tutto
Il primo impiego.

Il primo impiego.

Si spalancò la porta e apparve all'improvviso un uomo sulla quarantina, alto e snello. Elegante, sebbene non molto affascinante. -Buongiorno, Signorina.- disse. Notai che stava fissando le mie scarpe. -Buongiorno. Sono qui per l'annuncio di lavoro.- spiegai. L'uomo sorrise, raggiante. E mi invitò ad entrare nel suo ufficio. Un grande spazio, arredato con gusto ma poco personalizzato. Facendomi accomodare su una grossa poltrona imbottita in pelle nera. Dove trovai una posizione comoda , accavallando l......

Leggi tutto
Caffe' dolce amaro

Caffe' dolce amaro

Il locale è quasi pieno, ed io sono imbarazzato. A casa la padrona mi ha anticipato cosa avrebbe preteso da me durante la cena. Per fortuna la tovaglia è molto grande e arriva a coprire quasi interamente le nostre ginocchia. Guardandomi intorno, nella speranza che nessuno veda, calo la zip e tiro fuori il mio pene come mi è stato ordinato. _"Non mi basta schiavo, tira fuori tutto". Obbedisco, mi sbottono i pantaloni e li calo, solo quanto basta per far uscire tutto il pene e i testicoli. Nel frattempo......

Leggi tutto

Archivi per anno