Racconti Regali - FemDom il Regno

 

Racconti Regali

Le padrone si raccontano. Emozione dal trono, testi e racconti padronali.

Racconto di sottomissione...Luca.

Racconto di sottomissione...Luca.

Avevo compiuto da poco il mio ventesimo compleanno quando, con tutta la famiglia andammo a cena dai Signori Giuliani. La famiglia Giuliani era composta dal signor Attilio Giuliani, collega di lavoro di mio padre, uomo all’antica, dai modi umili e garbati, innamoratissimo della moglie Giulia, Signora bisbetica e antipatica, che io e mia madre sopportavamo solo per amore di mio padre che teneva molto all' amicizia del signor Attilio. Terminava il quadretto di famiglia il loro unico figlio Luca, di una deci......

Leggi tutto
Confessioni di uno schiavo - Quarta parte

Confessioni di uno schiavo - Quarta parte

"Mi sono sempre detta tra me e me che con le tante "confessioni" ricevute di fantasie femdom avrei potuto prima o poi scrivere un libro. Beh, un libro non lo scriverò mai, ma trovo intrigante e simpatico riportarne alcune in questo testo"....Una fantasia frequente riguarda la richiesta della Padrona che pretende da me più eiaculazioni. Mi immagino in una situazione di disagio dove la Padrona mi punisce e deride se non riesco a riprendere l'erezione in poco tempo, costringendomi a masturbarmi o facendolo L......

Leggi tutto
una lunga notte

una lunga notte

"Credo proprio che i tuoi capezzoli abbiano bisogno di un po’ di allenamento”, prendo quello destro tra le due dita, lo tiro un po’ e applico la prima pinzetta, tu trattieni il fiato per un attimo ma non proferisci parola. Prendo anche il capezzolo sinistro, lo tiro per qualche secondo mentre attendi la strezza del morsetto sul capezzolo. Mi piace tenerti un po’ sulle spine, perciò attendo un attimo e poi applico anche la seconda pinza. Inizi a tremare ma non mi curo del tuo dolore. Mi metto sedut......

Leggi tutto
la bambolina

la bambolina

Quando la porta si aprì Andrea salutò cortesemente la bella Signora davanti a lui ma non ricevette risposta. Fu' subito denudato e trascinato per un braccio in giardino. Qui la ragazza gli fissò le caviglie con una corda molto lunga , fatta passare per un ramo di un albero che era li vicino e lentamente, grazie a potenti movimenti di anca, lo isso' a testa in giù, fino a quando rimase sospeso a una decina di cm dal pavimento. Finito il suo lavoro Gloria indietrogiò di qualche passo per ammirare ciò ch......

Leggi tutto
Domani è un altro giorno...

Domani è un altro giorno...

Cosa c'è di più intrigante di un uomo accucciato ai tuoi piedi? Lo chiami con il suo nome, "verme" e subito alza lo sguardo, adorante! Cambi distrattamente posizione, gli dai un calcio diretto in faccia e lui si scusa per aver messo la faccia tra i tuoi piedi... Una Padrona a quel punto che pensa? Pensa il giusto.Tanta devozione va messa alla prova , no? Ti sei chiesta una miriade di volte dove è disposto ad arrivare per te. Cerchi una richiesta importante. Una prova che lo faccia tremare alla sola idea ......

Leggi tutto
cordino rosso

cordino rosso

Dalla biblioteca del Regno - contributo di Miss_Ninaavevo conservato quel cordino rosso che ornava un pacchetto regalo... mi aveva sollecitato la vistaed ero certa che ne avrei potuto fare buon uso!resta cosi per una settimana nella mia borsa finchè lo mostro al mio schiavo, lo tiro fuori, lo lasciopenzolare davanti ai suoi occhi sorridenti e glielo consegno. lui mi ringrazia e colgo un lampo dieccitazione nei suoi occhi... sa che presto glielo farò usare ma non sa che lo userà senza di me enelle circost......

Leggi tutto
Sangue e varie follie

Sangue e varie follie

Dalla bibliotecadelRegno- Contributo di Arababarbara.Avvertenze: racconto splatter, i deboli di stomaco si astengano dalla lettura ;) Sputa. Sangue. Si è morso forte la lingua e adesso sanguina come una fontana. E gli piace. Gli piace l'odore del sangue, il rosso che macchia la pelle e il pavimento, la sua bocca come una maschera tragica. Si vede che gli piace da come lascia fluire via il sangue, da come lo osserva gocciolare a terra, sui suoi piedi, sul suo petto. Gli piace questa sua dimensione di ferito......

Leggi tutto
Time is on my side

Time is on my side

Dalla bibliotecadelRegno. Contributo di MissElisaRossiData: 29/06/2013Si è lamentato. Lo ha fatto con la sua vocetta sottile mentre mi lambiva con l’ occhio fugace.”Non sono riuscito a liberarmi”.Parla del suo bassoventre e non certo delle mie catene emotive. Bene, penso con quel sadismo pacato che mi contraddistingue. E l’ho spedito a farmi la spesa.Preparo sul fuoco il bollitore. Acqua e camomilla. Quando torna, felice come una pasqua per alcuni dolcetti che mi avrebbero reso il pomeriggio più g......

Leggi tutto
Pissing

Pissing

dalla biblioteca del Regno - contributo di ArababarbaraPadrona io vorrei provare il pissing!- Scordatelo, certe faccende son private e io ci ho messo 50 anni per discostarmi un filino dalla mia animalità, figurati se adesso mi metto a marcare il territorio!- Ma Padrona, lo desidero così tanto…- Ti ho detto di no, finiscila!- Va bene Padrona, mi scusi Padrona, non lo chiederò più.E invece lo ha chiesto ancora e poi ancora e ancora e ogni volta che lo chiede io mi incazzo sempre più così stavolta gli ......

Leggi tutto
Perchè ti senti umiliato in reggicalze?

Perchè ti senti umiliato in reggicalze?

Dalla biblioteca delRegno - contributo di Arababarbara - Umiliante!- Cosa?- Essere obbligato a travestirmi da donna!- E perchè sarebbe umiliante?- Ma come! Io sono un uomo, grande e grosso per giunta! Che umiliazione dover indossare un reggipetto e un reggicalze e le calze velate! Per non parlare delle scarpe col tacco…manco riesco a reggermi in piedi! - Continuo a non capire dove sia l’umiliazione…-Ma come? Ma se ti obbligassero a indossare un completo da uomo, o dei boxer, delle scarpe senza tacco......

Leggi tutto

Archivi per anno