Racconti Regali - FemDom il Regno

 

Racconti Regali

Le padrone si raccontano. Emozione dal trono, testi e racconti padronali.

Quella voce dentro

Quella voce dentro

“Devi fermarti, prima che tutto questo ti annienti”, diceva la voce dentro di lui. Ma cosa sarebbe potuto accadere di tanto grave da non poter essere in grado di sopportare? 'Niente', pensò: pur di trovarsi nuovamente inginocchiato davanti a lei e poter dire ancora e ancora e ancora e per sempre quel 'sì Signora', avrebbe accettato anche la più dura delle torture, la più umiliante delle sottomissioni. Fece una doccia calda. Il desiderio di lei non gli dava tregua. Continuava a pensare al tormento......

Leggi tutto
I mie due schiavi - BUON NATALE -  (Parte settima).

I mie due schiavi - BUON NATALE - (Parte settima).

"Venite qui scodinzolando che forse vi do qualcosa di decente da mangiare" gli dico, beffandomi della loro fame. Sono tre giorni che li nutro di solo alimento per cani. Cinque biscotti ciascuno: due al mattino, due a pranzo e uno a cena. Ma ho deciso di interrompere la punizione e ricominciare a dargli cibo in modo regolare, con dosi adatte a due ragazzoni della loro età. E poi, domani è Natale e voglio che anche per i mie due schiavi sia un giorno di festa da passare con serenità. Ovviamente al mio t......

Leggi tutto
I mie due schiavi - la punizione di Luca -  (Parte sesta).

I mie due schiavi - la punizione di Luca - (Parte sesta).

I mie due schiavi - la punizione di Luca - (Parte sesta). Terzo giorno di digiuno per i mie due schiavi."La prego signora sono tre giorni che non mangiamo. Ci conceda almeno un pezzo di pane " mi implora Luca in ginocchio. E in cambio riceve una punizione. Mi siedo sul divano e lo faccio appoggiare, pancia sotto, sulle mie cosce. Senza fretta alterno i colpi forti e decisi, dati con la mia mano sul suo sedere nudo, a lievi carezze e frasi provocanti, per aumentare il suo senso di sottomissione. Allungo......

Leggi tutto
I mie due schiavi - il mio piacere sessuale-  (Parte quinta).

I mie due schiavi - il mio piacere sessuale- (Parte quinta).

I mie due schiavi - il mio piacere sessuale- (Parte quinta). I mie due schiavi hanno trascorso la loro settimana di ferie a casa mia, al mio servizio. Un' intera settimana dedicata al mio benessere, che purtroppo sta per terminare. Domani torneremo tutti e tre al lavoro. Quindi ho deciso che non sprecherò neppure un minuto di questa preziosa domenica, che voglio dedicare ancora al mio piacere e al mio divertimento. Intanto il conto dei giorni di castità dei due ragazzi è salito a 10 per Luca e 35 pe......

Leggi tutto
I mie due schiavi - la gara-  (Parte quarta).

I mie due schiavi - la gara- (Parte quarta).

I mie due schiavi - la gara- (Parte quarta). "Vorreste sfogarvi vero?" "Si signora" balbetta Marco, il primo dei due a rispondere. Il ragazzo, quindici giorni fa, in astinenza già da dieci giorni, alla prova dei "tre minuti per godere" non è riuscito a raggiungere un orgasmo e il suo pene è stato chiuso nuovamente in gabbia senza poter dare sfogo alla sua voglia e alle sue frustrazioni. "Quanti giorni sono che non vieni, Marco? Ho perso il conto" dico, ridendogli in faccia. "25 giorni signora" Mi ......

Leggi tutto
I miei due schiavi. - il dono- ( parte terza)

I miei due schiavi. - il dono- ( parte terza)

La gabbia in plastica, che gli ho imposto, mortifica ogni tentativo di erezione. E per due giovani uomini, nel pieno della loro sessualità, non è una situazione facile da sopportare. “Eccitati?” chiedo. “Si, signora! Molto” rispondono i due poveretti in coro. Sorrido. “Immagino che dopo dieci giorni di castità, sia proprio così. E tra una settimana lo sarete ancora di più" concludo, crudele. Sudano freddo i due ragazzi, ma non osano rispondere. Li lascio ai loro pensieri e vado nella mi......

Leggi tutto
I miei due schiavi. - la cintura di castità- ( parte seconda)

I miei due schiavi. - la cintura di castità- ( parte seconda)

I miei due schiavi. - la cintura di castità- ( parte seconda) Quando esco dal portone, la macchina è già sotto casa, E Marco è in piedi, quasi sull'attenti, accanto allo sportello aperto."Buongiorno Signora" mi saluta, impettito, nella sua elegante divisa da autista, porgendomi i giornali. Giustificare questa privilegio con i mie colleghi di lavoro è stato semplice. Come responsabile della filiale della mia città ho fatto richiesta per un autista. Risolvendo, così, in un colpo solo, due problemi: qu......

Leggi tutto
I miei due schiavi. - l'inizio- ( parte prima)

I miei due schiavi. - l'inizio- ( parte prima)

I miei due schiavi. - l'inizio- ( parte prima) Che prima o poi avremmo dovuto fare dei tagli al personale lo sapevo, ancora prima che la direzione me lo comunicasse. Ma speravo non così presto. Già dal mattino sono iniziati ad arrivare decine di messaggi di colleghi preoccupati, anche se tutti sappiamo che solo uno, per ora, è il posto a rischio. E che i licenziamenti inizieranno dagli ultimi lavoratori assunti dalla ditta. Una situazione non facile, sopratutto per me, la responsabile della filiale dell......

Leggi tutto
Confessioni di uno schiavo ( parte quarta) -Mistress estreme-

Confessioni di uno schiavo ( parte quarta) -Mistress estreme-

confessioni di uno schiavo ( parte quarta) Mi sono sempre detta tra me e me che con le tante "confessioni", ricevute, di fantasie femdom, avrei potuto, prima o poi, scrivere un libro. Be', un libro non lo scriverò mai, ma trovo intrigante e simpatico riportarne alcune in questo sito..." Non so perché son qui, non so come ci sono arrivato, e ho paura. La mia padrona, una ragazza poco più che ventenne mi ha detto che mi avrebbe portato ad una festa e che si sarebbe divertita molto, usandomi insieme all......

Leggi tutto
Il compleanno di Greta.

Il compleanno di Greta.

Alla festa per il suo diciannovesimo compleanno Greta aveva invitato tutta la classe. Gli inviti erano stati spediti da diverse settimane e da giorni, in classe, non si faceva che parlare della festa di compleanno della bellissima "Grety". Un solo invito non era stato ancora consegnato, quello di Vittorio, il compagno di classe innamorato di Giulia, praticamente il suo cavalier servente, usato per ogni tipo di servizio. A Greta bastava chiedere e Vittorio eseguiva. Un giorno la ragazza chiese a Vittorio di......

Leggi tutto

Archivi per anno