Angolino delle sissy - FemDom il Regno

 

Angolino delle sissy

Sezione dedicata a sissy e sissymaid: storie, racconti, di tutto un po'

L'amichetta (parte terza)

L'amichetta (parte terza)

Chantal sembrava insaziabile. I Suoi fianchi mi colpivano senza sosta, premendo il mio volto contro il bracciolo del divano. Inizialmente credevo che avrebbe rallentato, invece trovò una posizione più comoda: le mani appoggiate sulle mie scapole, premendo il mio petto contro il bracciolo, prima di colpire vigorosamente il mio fondo schiena. Le Sue unghie penetravano la mia pelle, mentre si prendeva tutto il piacere che voleva in quel momento, lasciandosi scappare qualche gemito e sospiro di piacere. Io, ......

Leggi tutto
L'amichetta (parte seconda)

L'amichetta (parte seconda)

L'unica cosa che potevo vedere di fronte a me, era il pube di Chantal, l'inaspettata ospite di quel pomeriggio. Amica di un'Amica di Cris, di cui potevo ancora sentire il caldo della bocca su di me. Il membro dell'amazzonica transessuale mi impediva di parlare e persino di respirare. Potevo solo sollevare lo sguardo e riuscire a intravvedere, quando guardava verso il basso, gli occhi e il sorriso soddisfatto dell'amazzone. Il Suo pugno stringeva i capelli, mentre abusava della mia bocca senza complimenti e ......

Leggi tutto
L'amichetta (parte pirma)

L'amichetta (parte pirma)

Un messaggio su Telegram. Il mittente: "Cris". Che nella rubrica, per essere più precisi, è "Lady Cris". Perché la forma ha la sua importanza. - Vieni a trovarmi? Era una domanda, ma alla fine non è che lo fosse davvero. Era un invito, punto e fine. - A che ora? Mi serviva solo per capire come organizzarmi. L'invito non prevedeva un rifiuto, ma più di ogni altra cosa, ero io a non voler rifiutare. Anche se sapevo cosa mi aspettasse. Anche se sapevo perfettamente che il viso mi stesse già divam......

Leggi tutto
Attenzioni

Attenzioni

Ciao Amanda, che fai? Il messaggio apparve sul cellulare. Come sempre c'erano Persone i cui messaggi arrivavano e apparivano a qualsiasi ora del giorno e della notte. Gli altri erano solo conoscenti, più o meno importanti. I miei ossequi Signora: ho giusto finito di fare un lavoro. Il sangue sembrava già ribollire nelle vene. Non per chissà quale motivo: era semplice il pensiero di aver ricevuto delle attenzioni. Quello passato, per un motivo o per un altro, è stato un periodo decisamente difficile. ......

Leggi tutto
Un lungo contratto.

Un lungo contratto.

Questo che vi metto di seguito fu il mio contratto da Sissy maid. § Il contratto Definizioni SERVIZIO Qualsiasi attività svolta da un individuo allo scopo di rendere la vita più piacevole per un altro individuo. Il Termine SISSY MAID, per definizione, significa prestare servizio individuale alla PADRONA e che sarà a disposizione per svolgere servizi come richiesto.MAID L'individuo che è al SERVIZIO per un altro individuo.PADRONA L'individuo per il quale la cameriera è a servizio.FORMAZIONE Ogni att......

Leggi tutto
Una lunga storia di una evoluzione da sissy tutta mia.

Una lunga storia di una evoluzione da sissy tutta mia.

l mio percorso è stato molto lungo e pieno di cambiamenti, insicurezze e prese di posizioni. Partito quasi un decennio fa come Master con pratiche erotiche molto soft alla casanova se vogliamo porre dei riferimenti, mi presentavo con una piuma, con del ghiaccio o con semplici ovetti vibranti. Mi piaceva legare i polsi con nastri di seta rossi e porre una benda soffice allo sguardo della donzella capitata. Ma un bel giorno in questi turbini di peccato mi trovai annoiato nel dominare sempre la situazione. E......

Leggi tutto

FemdomJournal.In esclusiva per le lettrici una sissy racconta la sua storia alla nostra inviata.

D:Come mai si trova a vivere qui,in un Harem? R:Ho risposto a un annuncio su un giornale inglese. D:un sito di incontri? R:No,no proprio un quotidiano di lingua inglese ,cercavano persone di sesso maschile per collaborazione a progetti di ricerca e scientifici con un compenso molto interessante in una località isolata,sulle Alpi svizzere,per garantire tranquillità e concentrazione. D:nessun riferimento.... R:No ,nulla d'altro,ma la cosa mi attirava per spirito di avventura .Potevo immaginare che si trat......

Leggi tutto
Chiacchiere tra amiche

Chiacchiere tra amiche

Era contenta. Dopo anni di duro lavoro, finalmente era riuscita ad avere una promozione al lavoro. Aveva dovuto farsi strada tra una marea di persone che facevano di tutto per ostacolarla: c’erano i Suoi superiori che, per il solo fatto di essere una Donna, la ritenevano non all’altezza. Ci sono stati quelli che si erano presi gioco di Lei perché, con vile abilità, si erano presi i meriti del Suo lavoro. Poi c’erano quelli che, sentendosi minacciati dalla Sua competenza e abilità, avevano fatto di ......

Leggi tutto
Un luogo normale. Una serata normale...

Un luogo normale. Una serata normale...

Grosso modo era andato tutto al rovescio di come doveva. Come era finita in quella situazione? Si guardò intorno. Era un locale “normale”. Normale era inteso secondo il punto di vista di lei: una discoteca frequentata da persone comuni, che della sua identità avrebbero potuto tranquillamente dissentire o disapprovare. Osservò le persone sedute ai tavolini, quelle che erano sul parquet a ballare ignari di quello che accadesse nella sua testa. Si accomodò sulla poltrona, nervosa. I collant stringe......

Leggi tutto

Il destino di una sissy - 2

Mentre mi masturbo con il dildo tante altre sensazioni si accavallano nella mia mente:il peso dei pesanti seni di silicone che premono sul torace,trattenuti dall'elegante reggiseno di pizzo nero,il sapore del rossetto sulle labbra.tutto questo mi porta a provare un piacere totale anche se il dildo svolge egregiamente la sua funzione.La punta un poco inclinata in avanti si è posizionata a stimolare perfettamente la prostata direttamente dall'interno ,in modo che il liquido contenuto nella ghiandola venga le......

Leggi tutto

Archivi per anno