Angolino delle sissy - FemDom il Regno

 

Angolino delle sissy

Sezione dedicata a sissy e sissymaid: storie, racconti, di tutto un po'

Chiacchiere tra amiche

Chiacchiere tra amiche

Era contenta. Dopo anni di duro lavoro, finalmente era riuscita ad avere una promozione al lavoro. Aveva dovuto farsi strada tra una marea di persone che facevano di tutto per ostacolarla: c’erano i Suoi superiori che, per il solo fatto di essere una Donna, la ritenevano non all’altezza. Ci sono stati quelli che si erano presi gioco di Lei perché, con vile abilità, si erano presi i meriti del Suo lavoro. Poi c’erano quelli che, sentendosi minacciati dalla Sua competenza e abilità, avevano fatto di ......

Leggi tutto
Un luogo normale. Una serata normale...

Un luogo normale. Una serata normale...

Grosso modo era andato tutto al rovescio di come doveva. Come era finita in quella situazione? Si guardò intorno. Era un locale “normale”. Normale era inteso secondo il punto di vista di lei: una discoteca frequentata da persone comuni, che della sua identità avrebbero potuto tranquillamente dissentire o disapprovare. Osservò le persone sedute ai tavolini, quelle che erano sul parquet a ballare ignari di quello che accadesse nella sua testa. Si accomodò sulla poltrona, nervosa. I collant stringe......

Leggi tutto

Il destino di una sissy - 2

Mentre mi masturbo con il dildo tante altre sensazioni si accavallano nella mia mente:il peso dei pesanti seni di silicone che premono sul torace,trattenuti dall'elegante reggiseno di pizzo nero,il sapore del rossetto sulle labbra.tutto questo mi porta a provare un piacere totale anche se il dildo svolge egregiamente la sua funzione.La punta un poco inclinata in avanti si è posizionata a stimolare perfettamente la prostata direttamente dall'interno ,in modo che il liquido contenuto nella ghiandola venga le......

Leggi tutto

Il destino di una sissy

' Le Signore sono servite!' Le due bellissime donne languidamente distese su lettini prendisole accanto alla piccola piscina posta all'ingresso dell'hamman dell'harem si risvegliano dal loro dormiveglia. Sono Fatima e Mara,rispettivamente sorella e moglie del sultano. 'Su ,sissy, non essere così formale!Sciogliti un po',sai che con noi non hai nulla da temere se sarai devota e sottomessa.Non è vero Mara?'dice Fatima ,che è dolce come una gattina ,ma che delle gatte ha anche gli artigli ben affilati.Mara ......

Leggi tutto

Intimità...

E' una sera d'inverno,finalmente la lunga giornata è terminata.Accoccolata ai piedi della Padrona sto ricamando.La Signora,comodamente seduta su un ampio divano,sta leggendo con attenzione il 'Wall Street Journal',mentre fuma un sottilissimo sigaro cubano a basso tenore di nicotina.Il salotto è caldo,un caminetto arde in un angolo.La Padrona indossa una lunga vestaglia in seta avorio,calze 'fumeè' tenute ben tese dal reggicalze di una guepiere color grigio perla,ai piedi divini sabot di raso nero con il ......

Leggi tutto
L'ancella di Cleopatra

L'ancella di Cleopatra

Sono nata circa 2050 anni fa nella valle del Nilo,in quella regione settentrionale chiamata Basso Egitto,nella città di Bubasti dedicata alla omonima dea Gatta.Mia madre era astrologa e sacerdotessa della Dea Iside,suprema tra tutti.Da piccolo giocavo con armi di legno e studiavo per diventare un generale,come mio padre morto giovane per la gloria di un faraone decaduto.Avevo circa 18 anni,quando una sera mia madre mi sorprese a masturbarmi,leggendo un papiro erotico.La cosa la turbò più del dovuto,ma pi......

Leggi tutto
Natale a sorpresa

Natale a sorpresa

La telefonata della mia Padrona è sempre un tuffo al cuore, a maggior ragione quel giiorno. È la vigilia di Natale, rispondo alla chiamata con il cuore in gola: - Hai impegni domani? - No, mia Signora - Bene. Ti aspetto di buon ora. - Non mancherò mia Signora Emozionatissimo, inizio a fantasticare su cosa mi aspetterà domani... Il giorno dopo, mi presento a casa della mia Signora di buon ora, suono, Lei mi apre, entro e vado nella mia stanza a spogliarmi. Con mia grande sorpresa non ci sono i miei......

Leggi tutto
Punizione

Punizione

Arrivato dalla mia Padrona, sono andato nella stanza a me riservata e mi sono spogliato completamente nudo. Poi in ginocchio e faccia a terra ho atteso l'arrivo della mia Signora. Arrivata nella stanza mi ha fatto alzare e si è messa a cercare i miei abiti. Io ero in agitazione, fremevo dal piacere, e iniziavo ad eccitarmi. Ha scelto un paio di autoreggenti a rete e me li ha infilati, poi ha scelto un bellissimo vestitino in latex da cameriera e me lo ha infilato, lasciando scoperte le mie tette. Io avevo ......

Leggi tutto
Un invito, una sorpresa

Un invito, una sorpresa

Il telefono squillò. Sullo schermo comparve una scritta anche se la schermata del telefono era bloccata. Era una regola, quel numero di telefono avrebbe sempre dovuto far apparire il messaggio. Quale fosse era irrilevante. Questo la teneva costantemente sul chi va là, in tensione, in paranoia, in ansia. Ed era quello che Lei voleva. L’aveva ammaestrata così, e così doveva stare. Mai rilassata. “Ciao troia!” diceva il messaggio. Recuperò il telefono, il cuore era già in gola. Era un sabato m......

Leggi tutto
Ringrazia

Ringrazia

Era appena terminata una festa a cui mi invitò a partecipare, organizzata da tre ragazze trav di Sua conoscenza. Durò parecchio, Lei si divertì molto perchè organizzata molto bene e piena di particolari ben curati. Alla fine della festa mi persuase a farmi truccare dalle Sue conoscenti, le quali si dilettarono in make-up a go go, e parrucche sontuose. Lei era accanto ad osservare, mentre le loro mani mi acconciavano e mettevano “a punto”. Quando hanno terminato il Suo commento fu di apprezzamento, ......

Leggi tutto

Archivi per anno