Racconti plebei - FemDom il Regno

 

Racconti plebei

Sezione racconti da sfruttare con tanta fantasia e un pizzico di pepe !!

marco leccastivali

Marco lecca stivali Era ormai più di 2 anni che non aveva relazioni. tutto casa e lavoro e senza grosse speranze di trovare una donna. Infatti Marco aveva 40 anni e non si poteva dire un bell'uomo. alto molto ma molto magro e con occhiali spessi alla filini. Ma quello che lo condizionava di più era la salute che era precaria a dir poco. Soffriva di mal di stomaco, asma e attacchi d'ansia. In poche parole si sentiva uno schifo, indegno di avere una relazione con una donna di livello accettabile. L'ultim......

Leggi tutto

la voga

Ad ogni movimento la catena ai polsi affondava ancora più nella carne, stringere i remi diventava sempre più difficile. Il sudore scendeva lungo tutto il corpo, inondando la schiena edinfilandosi nelle ferite della frusta con perversa costanza, bruciando come rivoli di lava. I muscoli fremevano sotto lo sforzo delle sue braccia. La voga non poteva rallentare, sarebbe stato impensabile. Lui concentrò ancora una volta la sua volontà su quei gesti ripetuti centinaia migliaia di volte. Sentiva i colpi sul ......

Leggi tutto

Highlander

La storia e' scritta dagli uomini , ma e' fatta dalle Donne.Io sono unHighlander ed ho servito tanti Grandi Donne che hanno segnato epochediverse.E' ora di raccontare la storia nel giusto modo.La mia carrieradi servitore inzia con la Cleopatra , unica e vera Regina d'Egitto.Viraccontero' il vero corso degli eventi dell' incontro tra Cleopatra eCesare.Quando Cesare giunse in Egitto a regnare era il fratello dellamia Padrona ,un individuo dotato di scarsa intelligenza, il qualetramava per eliminare la mia ado......

Leggi tutto

La mia prima padrona

L'ho ritrovato in rete...lo scrissi una decina di anni fa (avevo 19 anni)...mi sono emozionato nel rileggerlo...spero vi piaccia: A gennaio, mentre guardavo un po' di annunci, ne trovai uno della mia città e (anche se con poche speranze) decisi di rispondere. L' indomani mentre aprivo la posta trovai un' e-mail di risposta. Mi disse che data la mia giovane età era interessata a me e che voleva conoscermi meglio. Le risposi e le lasciai il mio numero di cellulare. Una sera mi telefonò e iniziammo a conos......

Leggi tutto

Storia Di Uno Spettro...

Quando io sono morto era una mattinata nuvolosa, ma senza pioggia. Da allora non saprei quantificare quanti anni siano passati: conto il tempo spiando il suo volto invecchiare, i suoi capelli farsi semprepiù grigi e osservando i suoi passi farsi sempre più incerti. Credo che presto anche lei lascerà l'esistenza terrena. Allora, forse, io sarò libero di andare. Dove, esattamente, non saprei. Nessuno me lo ha mai detto. Forse potrei semplicemente svanire nel nulla... e dopo tanto tempo ne ho una grandiss......

Leggi tutto

Usami!

Buio. Assoluto. E il cuore che batte a mille. Per la prima volta, che vorrei non finissse mai.Sono in piedi da ore, ormai. Rinchiuso in uno sgabuzzino tra scope e scaffali. Non li vedo ma li intuisco attorno a me. Vorrei sincerarmi di ciò che credo di percepire, ma la benda m'impedisce di vedere e le mie mani sono strette dalla corda che mi stringe i polsi. Eppure sono felice. Felice di appartenerLe, finalmente. E L'aspetto, sperando che prima o poi la porta si riapra e Lei mi lasci uscire, mi guidi per la......

Leggi tutto

Virginia

Non volevo confessarlo nemmeno a me stesso, vedere nel pc quella Padrona che sodomizzava il suo schiavo, mi aveva fatto eccitare e il mio stato era evidente dal rigonfiamento dei pantaloni…ma non mi ero accorto che dietro di me era venuta a vedere che combinavo .la mia compagna, sorridendo mi mise una mano sulla spalla con mia grande sorpresa; “avevo capito che sei una troietta in pectore, ci divertiremo…ognuno a modo suo però ;).” Non avevo il coraggio di chiedere nulla, c’ero rimasto un po......

Leggi tutto

La sorpresa di Sara

Erano già diversi giorni che degli uomini di una ditta di traslochi portavano dei mobili nell'appartamento sopra il mio.Chissà chi ci verrà ad abitarci in quell'appartamento vuoto da più di un anno - pensavo incuriosito - sicuramente la solita famiglia chiassosa e numerosa come tutte le altre presenti nel palazzo.Terminato l'andirivieni degli operai per alcuni giorni non udìi più nessun rumore, fino a quando finalmente un giorno incontrai nell'ascensore il mio nuovo vicino.Era una signora di cir......

Leggi tutto

Mia Moglie Giovanna

Sono Massimo e sono sposato da quattro anni. Mia moglie Giovanna è una donna molto dolce ma anche molto decisa, la nostra vita procede tranquilla, anzi procedeva tranquilla perché da alcuni mesi sono cambiate parecchie cose. Io non sono mai stato un macho, anzi. Il mio aspetto fisico è tutt’altro che prestante e, anche dal punto di vista sessuale non sono quel che si dice un predatore. Giovanna è molto più irruenta di me, è spesso lei che prende l’iniziativa e mi propone nuove esperienze. Un ......

Leggi tutto

Pamela e Gianni

Avevano finito di fare la spesa e lo schiavo spingeva il carrello per uscire e andare in macchina, ma la Padrona e il marito, decisero per un aperitivo prima di andare a casa. Si fermarono al bar del centro commerciale e la Padrona ordinò a carletto di portare tutto in macchina, sistemare nel portabagagli e aspettare. Avevano quello schiavo da tre anni e praticamente tutti i week end lo avevano a disposizione. Erano stati fortunati a trovare un ragazzo così remissivo, loro erano molto ma proprio tanto ......

Leggi tutto

Archivi per anno