Blog - FemDom il Regno

 

Blog

I pensieri e i diari dei Nostri iscritti!
Sono, ma non sono

Sono, ma non sono

Sono un casino. Forse non è nemmeno il posto giusto per scrivere un blog del genere, forse non è nemmeno il posto per me. Eppure il luogo consente, se non altro, di esprimersi. A differenza di molti altri luoghi. Credevo di essere remissiva, la verità è che sono molto peggio di questo. Sì, perché la remissività è un atto di forza di volontà enorme. Confidare una fiducia cieca ad un'Altra persona, senza curarsi delle conseguenze. Un luogo sicuro in cui tutto può accadere, ma nulla di male. Remi......

Leggi tutto
Parole

Parole

Non sono le cose che dico, le frasi sono costruite ad arte, le parole scelte con cura, con uno scopo ben preciso. I pensieri seguono una via tutta loro, sono incontrollabili, sono violenti, escono solo quando vogliono, si mostrano solo quando possono. Non essere certo di ciò che leggi. Non è detto che siano emozioni, quelle bisogna trovarle, quelle devono fidarsi prima di mostrarsi.......

Leggi tutto

Dedicata a I.

Stamattina pensavo a quelle situazioni nelle quali si vede qualcuno correre e ogni tanto guardarsi alle spalle. L’istinto rettile ci mette in allarme, ci consiglia di correre, indipendentemente da cosa si profili all’orizzonte. Non ci chiediamo cosa sta arrivando e se potenzialmente potrebbe essere una minaccia anche noi. La folla inizia a correre senza porsi domande. C’è un pericolo e dunque si va e noi ci aggreghiamo alla folla. Mi sento esattamente così, come se all’orizzonte ci fosse un perico......

Leggi tutto

Face Dildo

Situazione veramente di cessione totale della propria mascolinità alla DOM, lombrichino ingabbiato e tentare di farLa godere con il dildo facciale. Quel che ti passa per la testa sono pensieri eroici e strazianti.......

Leggi tutto

L’Essere schiavi

L'essere schiavi (inteso come maschile o femminile), non è per tutti. Essere schiavi non vuol dire cercare il proprio piacere ma donarlo. Essere schiavi vuol dire accettare di diventare un oggetto nelle mani della padrona/e. E posso andare avanti con la lista scontata... Ma essere schiavi prima di tutto parte dalla testa dalla consapevolezza di esserlo...Se questo non c'è non accettate di donarvi vi fate male. Piccola considerazione, senza offesa per nessuno.......

Leggi tutto
La linea

La linea

Si entra sempre in maniera un po' timida in un nuovo ambiente, ci si guarda subito intorno e si cerca un sorriso uno sguardo un segnale che ti metta a proprio agio. Mi affaccio per la prima volta a questo mondo sento parole mai sentite situazioni che non ho nemmeno mai immaginato gente che supplica per ricevere una piccola attenzione da parte della Dom un ape Regina con intorno tante api operaie che aspirano tutte a la stessa cosa essere dominati dallla Mistress per esaudire le loro fantasie di ogni genere.......

Leggi tutto
Non sono

Non sono

Non sono la persona che tutti volevano diventassi, non sono la persona che molti vorrebbero che fossi. Non sono la persona che appare ogni giorno, quella che stringe la mano e sorride, quella che sta sempre bene, quella sempre pronta a tendere la mano. Non sono la persona che il mondo accetterebbe, non sono la persona che sognavo di diventare, non sono nemmeno la persona che credevo di essere. L'oscurità ha divorato tutto ciò che era, e di me è rimasto solo ciò che è. Forse, la ragio......

Leggi tutto

Cb

Sto testando la cb, idossandola vedrò quanto la riuscirò a tenere e le emozioni che mi darà. La prima notte è stata dura, ho avuto diversi tentativi di erezione, la seconda notte meno, dalla terza notte zero. Durante il giorno noto Gocciolamento, per ovviare al problema ho acquistato dei proteggi slip da donna, sono funzionali allo scopo a contribuscono a mascherare la cb sotto i pantaloni.......

Leggi tutto

Sehnsucht

Piove. Ascolto l’acqua che cade e immagino, sogno. Provo sentimenti di nostalgia che l’acqua rende anche più potente, malinconica. Faccio resistenza. M’incaponisco, punto i piedi. Perché superare certe soglie, significa accettare di diventare adulta, assumermi delle responsabilità, guardare con lucidità il tempo che passa, farci i conti. Ma poi, come la definiresti tu, una che ancora resiste sui social, che segue i tutorial su TikTok, senza avere il coraggio di postare niente perché si sa “è......

Leggi tutto

Cose che non si raccontano

Ieri sono andata alla presentazione di “Cose che non si raccontano” di Antonella Lattanzi. Un libro spinoso che tratta un argomento davvero complesso. In forma di romanzo, Antonella racconta il proprio percorso per arrivare ad avere un figlio, prima naturalmente poi con procreazione assistita, fino all’epilogo doloroso dell’aborto di tre embrioni.Una storia fatta di dolore, disperazione, ammenda, una storia di rivalsa dal male che una donna porta con sé. Mentre ascoltavo, vedevo altre donne annuire......

Leggi tutto

Archivi per anno